Vai al contenuto

Stato di Allerta

Livello di Allerta
RISCHIO 11 lug 12 lug
Idrogeologico Rischio idrogeologico Rischio idrogeologico
Temporali Rischio temporali Rischio temporali
Idraulico Rischio idraulico Rischio idraulico
Vento Rischio vento Rischio vento
Neve Rischio neve Rischio neve
legenda Il colore delle icone rappresenta il livello di ALLERTA: Nessuna allerta Nessuna allerta Allerta Gialla Allerta Gialla Allerta Arancione Allerta Arancione Allerta Rossa Allerta Rossa
Clicca sulle icone per conoscere le norme di autoprotezione da adottare per ogni scenario di rischio, sia in via preventiva che per evento in atto.

Previsioni meteo

Sabato 11 luglio 2020
Precipitazioni: assenti o non rilevanti
Nevicate: nessun fenomeno significativo
Temperature: massime con valori localmente molto elevati
Venti: nessun fenomeno significativo
Mari: generalmente poco mossi
Domenica 12 luglio 2020
Precipitazioni: assenti o non rilevanti
Nevicate: nessun fenomeno significativo
Temperature: in locale sensibile diminuzione
Venti: forti nord-orientali
Mari: da mossi a localmente nolto mossi l'Adriatico e l'alto Ionio
Tendenza per lunedì 13 luglio 2020
Precipitazioni: bel tempo
Nevicate: nessun fenomeno significativo
Temperature: minime in flessione; massime in diminuzione
Venti: moderati settentrionali
Mari: da mossi a molto mossi il basso Adriatico, il Canale d'Otranto e lo Ionio
Tendenza per martedì 14 luglio 2020
Previsioni: ampi e persistenti rasserenamenti
Tendenza per mercoledì 15 luglio 2020
Previsioni: tempo stabile e soleggiato

Fonti

Le informazioni pubblicate sono un estratto

Livello di pericolosità

LIVELLO DI PERICOLOSITÀ livello di pericolosità
Pericolosità incendi oggi Pericolosità incendi domani Pericolosità incendi dopodomani

Il colore delle icone rappresenta il livello di PERICOLOSITÀ legenda incendi Basso Basso

: a innesco avvenuto, il fronte di fiamma avrà basse probabilità di propagazione. Medio Medio: a fronte di un innesco, gli incendi potrebbero propagarsi con valori di intensità di fiamma e velocità di propagazione ordinari. Moderato Moderato: da queste condizioni, e per i livelli di pericolosità superiori, l'incendio potrebbe risultare di difficile controllo. Elevato Elevato: a seguito di un innesco, il fronte di fiamma si potrebbe diffondere molto rapidamente e la sua estinzione risulterebbe difficile. Estremo Estremo: a seguito di un innesco, potrebbero verificarsi incendi caratterizzati da una violenta propagazione e la cui estinzione diventerebbe molto impegnativa.

Consulta le norme di autoprotezione in caso di incendi boschivi.

Gestione residui vegetali

PRATICA DEL RINGRANO - PIRO TRATTAMENTO DEI RESIDUI VEGETALI (LR 38/2016 - DGR 1149/2018)
CONSENTITO CONSENTITO CONSENTITO

Abbruciamento CONSENTITO | Abbruciamento NON CONSENTITO Scarica il modulo per la comunicazione, al Sindaco e alla Regione Puglia, della data in cui si intende effettuare il piro trattamento dei residui vegetali.

Fonti

Estratto del Bollettino Regionale di Previsione degli incendi boschivi emesso dal Centro Funzionale Decentrato della Regione Puglia contenente la previsione a 24, 48 e 72 ore del livello di pericolosità per gli incendi boschivi relativo alla Zona Omogenea AIB in cui ricade il territorio comunale.

La sezione relativa alla gestione dei residui vegetali, ai sensi della L.R. 38/2016 – DGR 1149 del 28/06/2018, fornisce un servizio a supporto della pratica del ringrano e piro trattamenti dei residui vegetali, indicando le condizioni meteorologiche sfavorevoli a tali pratiche. I dati sono ripresi dalla analoga sezione del sito della Sezione Protezione Civile della Regione Puglia, ma riportati su scala comunale.

Accessibility